PROTAGONISTI

Il Giardino del Trieste

Ristorante Albergo

Situato nel centro storico di Boves, a pochi passi dal centro cittadino e dalle colline di castagni che lo circondano, il ristorante è una testimonianza storica di particolare charme dal 1936, trasformatosi nel corso degli anni. L’edificio che lo “conserva” è una porzione di un’antica Villa Padronale di ampie dimensioni, la cui composizione architettonica è ben visibile ancora oggi.

Dimora edificata nel 1800 nel sito di vecchi edifici rurali, l’immobile occupa la parte estrema della villa, un tempo spazio destinato alle scuderie, annessi locali di servizio alle carrozze e locali per la bachicoltura ora destinato all’omonimo Albergo. Il ristorante “Il Giardino del Trieste” occupa un’ala dell’antica dimora, due sono le sale disponibili, entrambe particolarmente gradite dagli ospiti. La prima per la sua posizione riservata e accogliente, circondata da due giardini, da qui il nome al ristorante, 35/40 posti con servizio alla carta. Viene utilizzata nel servizio serale “à la Carte e Degustazione”. La seconda sala a richiesta, con due esclusivi tavoli da 2/6 ospiti ognuno, elegante e dall’atmosfera vagamente retrò nell’arredo con alcune contaminazioni contemporanee. Nelle sere d’estate, la cena viene offerta sulla terrazza a lume di candela, dove si può ammirare il “Giardino Segreto”. Il menù del ristorante prevede piatti tipici dell’area geografica pedemontana e una selezione di piatti a base di pesce di mare che arriva fresco settimanalmente nella sua cucina. La Carta prevede una scelta tra antipasti, primi, secondi e dolci. Viene aggiornata in base alla stagionalità ed alle materie prime reperibili fresche. Non mancano mai i piatti della tradizione piemontese per far conoscere la cucina locale agli ospiti stranieri. La pasta, il pane, i grissini ed i dolci sono tutti rigorosamente di produzione dello chef Mattia.

Situato nel centro storico di Boves, a pochi passi dal centro cittadino e dalle colline di castagni che lo circondano, il ristorante è una testimonianza storica di particolare charme dal 1936, trasformatosi nel corso degli anni. L’edificio che lo “conserva” è una porzione di un’antica Villa Padronale di ampie dimensioni, la cui composizione architettonica è ben visibile ancora oggi.

SHOP ONLINE

MANGIARTI

IL PASSAPORTO
DEL GUSTO

MANGIARTI

ESPERIENZE